Il ragionamento giuridico nei sistemi cooperativi di risoluzione delle controversie. La teoria pragma-dialettica dell’argomentazione.

Introduzione

La crisi del sistema di amministrazione della giustizia ha messo in luce l’incapacità dello Stato nel far fronte alle nuove esigenze della società in materia di conflitti e ha reso necessario il ripensare a diverse e più adeguate forme di tutela dei diritti, in grado di coinvolgere le parti e trasformarle da spettatori ad attori nella risoluzione delle loro dispute. Secondo un’interpretazione che si va consolidando in ambito filosofico e giuridico, le finalità e le tecniche della mediazione, strumento principale dei sistemi alternativi di risoluzione delle controversie, rispondono ad un nuovo paradigma finalizzato a migliorare concretamente l’accesso alla giustizia.

Condividi questo articolo: